Vapor Trapani: L’intelligenza e la grinta di un giovane imprenditore per un trattamento completo di pulizia dell’auto.

Pulizia degli interni e degli esterni delle auto con l’ausilio di prodotti nanotecnologici, sanificazione con il vapore o l’ozono di mobili, tende e tappeti nelle abitazioni, trattamenti interni ed esterni delle imbarcazioni, sono solo alcuni servizi di eccellenza che offre la Vapor Trapani.

Giovanni Tartamella, è un brillante imprenditore che con grinta e dopo un’attenta indagine di mercato, ha dato vita ad un’attività unica con una serie di servizi innovativi. L’azienda Vapor Trapani, infatti, non si limita a trattare con il vapore la pulizia degli interni e del motore delle auto, ma sempre più si avvale della nanotecnologia per soddisfare le esigenze dei suoi clienti. Un servizio speciale è quello che in gergo viene chiamato grafitaggio, una tecnica che serve a pulire con l’aiuto della forza del vapore e a sgrassare ammortizzatori, braccetti, organi direzionali attigui alla ruota dell’auto, i quali successivamente vengono trattati con una speciale cera naturale protettiva, che salvaguarda per anni le parti meccaniche degli automezzi.

Signor Tartamella come si protegge oggi la carrozzeria di un’auto?

La nanotecnologia è un’alleata importante. Prima di essere applicata occorrono dei trattamenti di preparazione come nella carrozzeria che prima di essere lucidata e protetta bisogna toglierne le impurità. In questo modo graffi e abrasioni scompaiono e si fornirà nuovo splendore alla carrozzeria . I prodotti nanotecnologici sono prodotti di altissima qualità, biodegradabili ed ecocompatibili e vengono utilizzati anche per ravvivare e riportare allo stato originale i colori degli interni degli autoveicoli, ad esempio i cruscotti. Dopo questo speciale trattamento l’auto si pulisce con un semplice lavaggio a vapore. Poiché il valore dell’auto dipende molto dalla parte estetica, questa tecnica fa aumentare il valore del veicolo nel tempo. E’ importantissimo sia lavare il motore utilizzando il vapore, che sigillare e proteggere le parti meccaniche”.

Il tutto sempre con l’ausilio dei prodotti nanotecnologici biodegradabili?

“Si assolutamente. L’utilizzo dei prodotti è basilare per ottenere ottimi risultati. Noi ci affidiamo a quelli della Mafra, azienda leader del settore. L’uso di questi prodotti permette di agire su ogni singola parte della vettura  anche a livello microscopico, garantendo protezione, pulizia profonda e lunga durata degli effetti cosmetici. I detergenti e trattanti, separati per categoria, permettono di agire su ogni parte della carrozzeria con risultati eccellenti”

Quale peculiarità ha invece la cera di carnauba?

“E’ una particolare cera naturale, che noi utilizziamo spesso, e viene passata sulle parti meccaniche dell’auto dopo averle ripulite con il getto di vapore. In questo modo si evitano cigolii e rotture delle parti e i pezzi  trattati hanno una maggiore resistenza nel tempo. La spesa viene di gran lunga ricompensata.  La maggior parte degli autolavaggi, utilizzano grafite e gasolio che a lungo andare portano al logorio degli organi direzionali del veicolo”.

Come deve essere utilizzato il vapore?

“La temperatura migliore è 100-120 gradi ed è importante anche la distanza del gettito, che non deve essere troppo distante, altrimenti si rischia di non pulire a fondo gli interni auto, barche, tappeti, tende,. Il vapore è già una tecnica innovativa, tutto sta proprio a saperlo utilizzare”.

Altra tecnica che lei usa, ma che è sconosciuta alla maggior parte delle aziende, è il Wrapper. Di cosa stiamo parlando in dettaglio?

 “Il wrapper è una pellicola spray di ultima generazione che serve per cambiare colore alla carrozzeria, ai cerchi, agli specchietti e a qualsiasi parte di una moto o di un’auto, ed è garantita dalla casa produttrice per almeno tre anni. E’ necessario passarla per almeno tre volte sull’esterno dell’autovettura o della moto, è impermeabile e protettiva, in vari colori ed è rimovibile in qualsiasi momento. La pellicola si asciuga in circa 10 minuti ed è resistente agli autolavaggi, idropulitrici e rulli”.

Le speciali tecnologie utilizzate, unite alla genialità del proprietario Giovanni Tartamella, che non manca mai di aggiornarsi su tutto quanto può essere innovativo nel settore dell’autolavaggio, fanno senza ombra di dubbio della Vapor Trapani, un’azienda a cui affidarsi con la certezza di trovare, professionalità, sicurezza e tante novità per la salvaguardia nel tempo della propria autovettura.

Un punto di forza non indifferente è il servizio a domicilio dove il cliente può commissionare un lavoro di pulizia di un tappeto o di un divano o delle tende direttamente  a casa propria, senza nessun costo aggiuntivo.

“Una questione molto importante che l’azienda tiene a far capire ai suoi clienti – afferma Giovanni Tartamella – è che noi teniamo ad instaurare oltre ad un rapporto azienda prestatrice – cliente, un rapporto interpersonale e di fiducia in modo da far capire al cliente stesso che noi esistiamo per risolvere i problemi quotidiani che loro ci propongono: dagli escrementi del cane sui tappeti di casa, alla macchia sul sedile dell’auto, al graffio sulla carrozzeria, dai cattivi odori in macchina, alla pulitura del divano. La nostra fidelizzazione del cliente non sta in tessere o raccolta punti, ma nel garantire un servizio di alta qualita’ al prezzo giusto e che il cliente rimanga soddisfatto e se il cliente rimane soddisfatto sappiamo che ritornera’

Arrivati al quarto anno dalla nascita della nostra azienda siamo cresciuti tantissimo e teniamo a ringraziare i nostri clienti che ogni giorno ci sostengono con la loro fiducia”.

 

SCOPRI DI PIÙ

Leggi l’approfondimento Ansa La Nano tecnologia usata dalla Vapor Trapani: Un vero e proprio salone di bellezza per l’auto.

Visita il sito Vapor Trapani

 

Post Correlati

Articoli recenti

Claudio Capelli: «Il servizio di consulenza è la chiave del marketing contemporaneo»

Il coordinatore Pagine Sì! Spa di Bergamo e Brescia svela un mercato in forte evoluzione: «Offrire prodotti innovativi è il...

Casa del Materasso di Parma: “Ecco come scegliere il miglior ‘sistema letto’”

 Daniela e Nicoletta Arduini, spiegano come orientarsi in un mercato in rapida evoluzione  Il riposo è importante per garantire una...

Elena Caccamo dell’Hotel Desenzano: «Anche un albergo di lusso può diventare una “seconda casa”»

Se oggi la reputazione di un hotel si costruisce soprattutto sul web, è la presa diretta del soggiorno a renderlo...

Fondazione Pia Opera Ciccarelli: “Ecco come garantiamo un servizio di qualità nell’assistenza agli anziani per le famiglie veronesi”

Monsignor Carlo Vinco ed Elisabetta Elio, presidente e direttore della Fondazione, spiegano l’importanza della collaborazione con dipendenti e famiglie degli...

Daniela Cicu: “Investire all’estero per crescere e imparare. Il made in Italy è la chiave vincente del business degli infissi in alluminio”

Il Direttore Generale di Infissi Cicu racconta i vantaggi dell’internazionalizzazione per un’azienda del mondo delle PMI Daniela Cicu, quanto è...