Anna Maddalena: i consigli per acquistare, vendere o affittare casa nel quadrante Roma Est, in particolare a Villaggio Prenestino e a Castelverde (Municipio Roma VI)

La titolare di DimensioneCasa Gold, ha maturato anni di esperienza nel settore delle compravendite immobiliari a Roma e ha una profonda conoscenza di questo territorio. Da esperta, elargisce preziosi consigli per chi vuole comprare casa e mette in luce profondi valori etici legati alla professione dell’agente immobiliare investito, a suo modo di vedere, da un vero e proprio ruolo di responsabilità sociale.

Che consigli può dare a chi deve comprare casa?

“Innanzitutto scegliere un’agenzia che operi da molti anni sul territorio, perché questo garantisce una conoscenza molto dettagliata della storia urbanistica dei quartieri di Roma, molti dei quali sono nati in maniera spontanea grazie alle norme in merito all’edilizia residenziale pubblica oppure denominata edilizia agevolata e convenzionata (la cosiddetta 167). Ogni edificio ha una storia e caratteristiche ben precise che solamente chi fa l’agente immobiliare da molto tempo in un quartiere è quindi in grado di conoscere, così da poter tutelare sia il venditore che l’acquirente. Inoltre, se un’agenzia immobiliare non è ubicata da molto tempo sul territorio, può non dare una giusta valutazione all’immobile”.

Da esperta professionista che conosce a fondo questo territorio, perché lo consiglierebbe per comprare casa in questa zona di Roma?

“Si è vero, lo conosco molto bene in quanto mi occupo oramai da molti anni di compravendite immobiliari nel quadrante Roma Est, in particolare nelle zone di Villaggio Prenestino, Castelverde e anche Lunghezza (Municipio Roma VI) ed ho visto come sono migliorate dal punto di vista dei servizi; posso affermare che qui non manca nulla: asili, scuole, ASL, palestre e c’è una ottima rete di trasporti pubblici, oltre alla vicina uscita dell’Autostrada A24. Sono quartieri tranquilli, c’è tanto verde e ci si può godere il tempo libero, non sono molto distanti dal centro di Roma (circa 15 km.) ed i prezzi degli immobili sono davvero concorrenziali. Inoltre siamo molto vicini al Centro Commerciale “Roma Est” che è uno dei più grandi centri commerciali di Roma”.

Che cosa bisogna cercare in un’agenzia immobiliare?

“Esperienza, professionalità e servizi in sede, come ad esempio il notaio ed il geometra, che debbono garantire ai clienti una certificazione dettagliata, sia urbanistica che catastale, di ogni immobile in vendita oppure in affitto. Chi si rivolge ad un’agenzia immobiliare, non deve solamente accontentarsi che una casa risponda delle caratteristiche desiderate per quanto riguarda il prezzo, l’estetica, l’ubicazione, etc. etc. ma deve pretendere di non avere alcun tipo di problema burocratico e/o legale. Naturalmente anche la buona reputazione che ci si è costruiti con un rapporto di fiducia con le persone è fondamentale e questa la si conquista non solamente coniugando il giusto prezzo e rapidi tempi di vendita ma anche mettendosi letteralmente nei panni dei clienti”.

Come definirebbe questo rapporto tra agente immobiliare e cliente?

“Chi svolge questa professione, a mio parere, ha un compito molto delicato che definirei di grande responsabilità sociale. Perché si trova a dover contemperare varie esigenze, in primis naturalmente il prezzo e/o la valutazione di un immobile ma anche garantire che ogni aspetto della compravendita non sia inficiato da alcun gravame oppure dall’insorgenza di alcuna problematica. E’ certamente un’attività imprenditoriale ma non si può sottostimare che si ha a che fare con il futuro e la vita delle persone che ti mettono in mano i risparmi di una vita oppure il proprio benessere futuro, tenendo conto anche di chi accende un mutuo. Pertanto aggiungerei che non è una professione come un’altra”.

Ha usato il termine “responsabilità sociale”, davvero dirompente in un settore dove c’è una grande competizione. Come mai?

“Anni di esperienza mi hanno fatto rendere conto della delicatezza che rappresenta quel momento nella vita in cui qualcuno vende o acquista casa. Quando un agente prende in carico un immobile non dovrebbe guardarlo solamente dal punto di vista del proprio guadagno, seppur del tutto lecito in quanto si tratta di lavoro professionale dalle innumerevoli sfaccettature, ma anche da ciò che rappresenta una casa; per esempio dai sacrifici che si sono fatti o che si faranno per acquistarla. Mi piace ricordare la soddisfazione che si prova quando qualcuno ti ringrazia per il buon lavoro che hai fatto oppure che torna per una nuova compravendita in proprio favore oppure per i propri figli. Io cerco sempre di immedesimarmi in chi comprerà quella casa che sto per vendere e quindi penso ad ogni dettaglio sia documentale ma anche tecnico come possono essere i rumori, l’esposizione, i vicini, l’umidità, ecc. ecc. Per intenderci, come se l’acquirente fossi io stessa in prima persona. E questo vale anche in fase di acquisizione di un immobile: se non ne sono assolutamente convinta, preferisco evitare di prendere l’incarico”.

Professionalità, fiducia e reputazione, fanno la differenza ?

“Certamente si. Ad esempio, dare una maggiore valutazione per acquisire un immobile nel proprio portafoglio e poi non essere in grado di rispettare quel prezzo, è una prassi molto diffusa ma non rientra tra le buone pratiche che mi piace adottare. Oramai le valutazioni si fanno a corpo e non solamente a metro quadro ed anche questo è un parametro che non tutti conoscono e se un cliente si rivolge ad un’agenzia immobiliare deve esserne messo al corrente e fa parte della professionalità che ci si aspetta da chi svolge questo lavoro. Mi piace sottolineare che in questa professione anche una certa sensibilità femminile, può essere un elemento distintivo che fa la differenza”.

SCOPRI DI PIÙ

Visita il Sito DimensioneCasa Gold

Leggi anche DimensioneCasa Gold di Anna Maddalena: storicità, territorialità ed una sensibilità tutta al femminile

Leggi l’approfondimento Ansa Anna Maddalena, agenzia immobiliare DimensioneCasa Gold: abbiamo una grande responsabilità sociale

Post Correlati

Articoli recenti

Britta Gelati: «Nel 2020 la riqualificazione edilizia va affrontata con una figura professionale di riferimento come l’architetto o l’ingegnere edile, in grado di seguire tutto l’intervento con competenza ed esperienza»

Nel settore dell’edilizia nel nord Italia si riscontra comunque una lieve crescita per quel che riguarda le nuove costruzioni, un...

Veronica Gulli, Onoranze Funebri San Francesco: “Nel momento del dolore scegliete chi mette il cuore e la professionalità per onorare il vostro caro”

La giovane titolare dell’impresa funebre di Collegno, in provincia di Torino, fornisce alcuni consigli per chi si trova ad organizzare...

Ornella Hugony, Communication Trend Italia: «Perché per tradurre non basta essere linguisti»

È opinione diffusa che per tradurre sia sufficiente conoscere a fondo una lingua straniera. O averne addirittura una conoscenza superficiale:...

Romano Capponi: “Per stipulare una polizza la scelta dell’agente assicurativo è fondamentale”

L’agente procuratore della Reale Mutua Assicurazioni di Sanremo spiega l’importanza di tutelarsi contro eventuali rischi futuri e aiuta a districarsi...

Anna Maddalena: i consigli per acquistare, vendere o affittare casa nel quadrante Roma Est, in particolare a Villaggio Prenestino e a Castelverde (Municipio Roma VI)

La titolare di DimensioneCasa Gold, ha maturato anni di esperienza nel settore delle compravendite immobiliari a Roma e ha una...