Avv. Roberto Mauro: «Nelle realtà metropolitane diventa sempre più necessaria la figura del legale specializzato in diritto immobiliare»

Transazioni, stipula di contratti, pignoramenti, investimenti su grandi proprietà: nel dedalo del settore dei beni immobili è facile perdersi o addirittura trovarsi in situazioni impreviste e senza via d’uscita. Spesso, infatti, l’investimento in una nuova casa o la vendita di un patrimonio immobiliare può rivelarsi un vero e proprio incubo. Come tutelarsi? Ma, soprattutto, come prevenire eventuali problematiche che potrebbero nascere strada facendo?

Ne parliamo con l’avvocato Roberto Mauro, dello Studio legale omonimo sito nel cuore di Milano, che negli anni si è specializzato in diritto immobiliare per andare incontro alle sempre maggiori esigenze della clientela.

Avvocato Mauro, perché nelle transazioni immobiliari è importante rivolgersi a un legale esperto in materia?

«Perché l’avvocato generalista solitamente non ha una visione attenta e puntuale delle problematiche che sussistono in una materia così variegata o di come queste possano emergere anche nel corso della negoziazione. L’avvocato specializzato in diritto immobiliare, al contrario, possiede un bagaglio di conoscenze giuridiche e non solo che gli permette di affrontare tutte le casistiche in modo più completo ed efficace. Stiamo parlando di una figura qualificata che si è evoluta anche in virtù dei fenomeni di accelerazione del mercato: adesso che il mercato sta ripartendo tale figura e punto di riferimento è diventato addirittura essenziale per il buon esito di una trattativa o di una operazione immobiliare».

In virtù della sua grande esperienza, come è cambiato negli anni il mondo legale?

«Il settore legale ha subito un profondo cambiamento e tuttora sta affrontando una grande evoluzione: in ogni sua branca si va verso una accelerazione delle specializzazioni. Ciò è bene perché la conoscenza approfondita e completa di un ambito specifico è sempre un valore aggiunto per la consulenza e l’assistenza al cliente. Inoltre, in grandi realtà metropolitane ci sono volumi maggiori e quindi maggiori richieste, a differenza dei piccoli agglomerati urbani: in una metropoli è importante, anzi di vitale importanza, specializzarsi. Solo così si dà una risposta più professionale a chi si rivolge a noi».

Quindi in un settore come il suo la specializzazione è proprio necessaria…

«Direi fondamentale: un professionista che ha maturato la propria esperienza in questo campo può supportare in modo serio e altamente competente il proprio cliente, non solo aiutandolo a evitare molti problemi, ma soprattutto a prevenirne altri. Se si calcola che nel 30% circa dei casi di compravendita emergono delle problematiche legali, e quindi dei potenziali contenziosi, risulta irrinunciabile il supporto di un avvocato immobiliarista».

Quali sono le problematiche più comuni in questo campo?

«Sono molte e sono spesso ricorrenti, come problemi di immobili non conformi catastalmente, vizi di costruzione, inadempimenti contrattuali e ritardi nell’esecuzione, assenza di clausole a tutela di una o dell’altra parte, contratti preliminari che per qualche motivo non possono essere perfezionati, caparre confirmatorie che devono essere restituite, non completa conoscenza della valenza di clausole apposte nelle proposte di acquisto, solo per citarne alcune».

Un avvocato, quindi, che risolve controversie e tutela il cliente…

«Esatto, l’essere specializzati in diritto immobiliare permette, ad esempio, di risolvere meglio di altri le controversie tra acquirente e venditore o di gestire trattative complesse. O anche essere determinante per la soluzione e la gestione di inadempimenti contrattuali o precontrattuali tra le parti. Un vero esperto nel settore può trovare una soluzione più efficace in occasione di simili casistiche».

Qual è il suo cliente tipo?

«La tipologia è molto ampia: ad esempio, parliamo di persone che, avendo firmato un contratto preliminare che non viene puntualmente adempiuto, non sanno come comportarsi; oppure casi in cui ci si accorda privatamente per vendere o comprare e si cerca un professionista che rediga il relativo contratto; o ancora società immobiliari che devono realizzare un fabbricato e hanno necessità di essere seguite dal contratto per acquistare il terreno al preliminare per vendere il primo appartamento realizzato; o anche operatori immobiliari che hanno bisogno di consulenza e assistenza per assumere decisioni operative. Come si vede la casistica è molto estesa».

Quali sono le caratteristiche di un bravo avvocato immobiliarista?

«Rasserenare e consigliare sempre per il meglio. Possedendo una visione d’insieme e la giusta esperienza, l’avvocato tutela il cliente da brutte sorprese, soprattutto in casi che sembrano essere senza via d’uscita e che invece possono essere risolti attraverso una conoscenza non solo della normativa ma anche dei punti deboli, dei risvolti, delle conseguenze».

Quindi, la figura dell’avvocato si trasforma anche in consulente…

«Giusto. Il legale non è soltanto il professionista a cui ci si rivolge per le questioni di “emergenza”, quando al cliente succede qualcosa di inatteso o di cui non era informato, ma diventa un vero e proprio consulente che segue il cliente dal momento in cui viene presa la decisione di intraprendere una compravendita fino al rogito notarile».

Per concludere, un avvocato specializzato in diritto immobiliare si occupa anche di clienti con patrimoni di una certa rilevanza?

«Certo. Per chi possiede grandi patrimoni immobiliari ormai è sempre più di uso comune affidarsi a un avvocato che ne curi gli interessi. La figura del legale è imprescindibile quando parliamo di operazioni immobiliari rilevanti, in quanto fa da filtro tra cliente e cliente o tra cliente e mediatore immobiliare. Inoltre, in casi del genere, possono presentarsi clienti che vogliono mantenere l’anonimato e che quindi cercano un professionista fidato e competente che li rappresenti».

Questo per ciò che concerne la compravendita… e per quanto riguarda la gestione di queste grandi proprietà?

«L’avvocato immobiliarista è proprio la figura ideale in quanto possiede tutte le competenze per assicurare ai proprietari una gestione attenta, corretta e altamente qualificata».

SCOPRI DI PIÙ

Visita il Sito Studio avv. Roberto Mauro

Leggi anche Roberto Mauro: «Il nuovo ruolo dell’avvocato immobiliarista: filtro tra cliente ed agenzia immobiliare»

Leggi l’approfondimento Ansa  Avv. Roberto Mauro: «Dal 30% delle transazioni immobiliari emergono problemi e controversie legali»

Post Correlati

Articoli recenti

Alessandra Fioretti “La psicoterapia è come un’immersione negli abissi dell’inconscio, grazie alla quale è possibile far affiorare un vero e proprio tesoro”

Alessandra Fioretti psicologa, psicoterapeuta, psicologa dello sport e mental trainer, esercita la sua professione a Roma. La dottoressa vanta un’esperienza pluridecennale...

Massimo Epifani: “Nel settore del traino il valore aggiunto lo fa la personalizzazione”

Capita spesso che, quando si deve affrontare un lungo viaggio, sia necessario trasportare una gran quantità di oggetti per i...

Fabio e Giovanni Bonati, della Bonati Immobiliare di La Spezia: non basta avere il patentino. Un bravo agente immobiliare deve essere anche consulente finanziario e fiscale

Padre e figlio spiegano quali sono i rischi nell’affidarsi ad Internet e al fai da te nel settore dell’intermediazione immobiliare...

Marco Post, Lamezia: Belli dentro e fuori, la nuova frontiera delle cure estetiche per star bene con sé stessi

L’esperta Francesca Provenzano spiega come combattere gli inestetismi di viso e corpo con metodi naturali e senza trattamenti invasivi Un...

Tiziano Meoni: i consigli per investire con successo nel settore della ricezione turistica.

Un passato nel settore delle costruzioni e grande esperienza in materia urbanistica. Tiziano Meoni è un imprenditore e General Manager...