Boniforti Impianti, quando il modello industriale fa la differenza

Luca Boniforti, titolare dell’azienda di Bergamo che dal 2010 realizza impianti di ogni tipo, ha concretizzato la sua start up in un progetto imprenditoriale vincente dove l’imprinting industriale abbinato a un know how flessibile hanno reso la Boniforti Impianti un punto di riferimento su tutto il mercato nazionale, con oltre 200 commesse realizzate per il settore civile, terziario e industriale.

Luca Boniforti
Luca Boniforti

Impianti diversi per un unico interlocutore capace di garantire efficienza, sicurezza e comfort nel mondo dell’impiantistica e delle sue applicazioni: che sia un impianto di trattamento acque o un quadro elettrico, una caldaia condensazione o un impianto domotico, un impianto idraulico o di rilevazione fumi e incendi, non c’è limite alla versatilità di Boniforti Impianti, azienda di Bergamo guidata da Luca Boniforti specializzata nell’installazione e manutenzione di impianti di ogni tipo per il settore civile, terziario e industriale. Fondata nel 2010, la Boniforti Impianti è oggi diventata un punto di riferimento su tutto il territorio nazionale, con oltre 200 commesse portate a termine in soli 6 anni di attività, e ora pronta a sbarcare anche sul mercato europeo.

Boniforti Impianti-Luca Boniforti EMI8665
Luca Boniforti

Come spiega le ragioni del successo dell’azienda?

La buona reputazione costruita in poco tempo è frutto di esperienza, organizzazione, specializzazione e passione. Su questi quattro elementi è basata l’attività dell’azienda che oltre all’installazione fornisce un accurato servizio di progettazione, studiando le migliori soluzioni tecniche ed esecutive calzate su misura in base alle esigenze, alle richieste e alle aspettative dei clienti.

I settori d’intervento sono solamente civile e residenziale?

Siamo specializzati anche nell’impiantistica industriale, nel settore terziario e in quello ospedaliero. Ambiti in cui ogni impianto è diverso dall’altro: si devono rispettare severi criteri normativi ed è quindi richiesta una fase progettuale molto dettagliata, qualitativamente elevata e professionalmente ineccepibile, che comincia dalla valutazione tecnica della commessa, si sviluppa con il disegno e i rilevi del progetto e si conclude con l’installazione effettuata dalle nostre maestranze.

Boniforti Impianti-Luca Boniforti EMI8835
Luca Boniforti

Le risorse umane fanno la differenza?

Tantissimo perché l’elasticità e la flessibilità operativa nel mondo dell’impiantistica consentono di ottenere i risultati migliori. Nel nostro settore il 90% del lavoro deve essere studiato e organizzato a tavolino, con mirate riunioni di coordinamento per il coinvolgimento di ogni struttura interna interessata dal lavoro (ufficio tecnico, ufficio operativo, amministrazione). La valorizzazione e la responsabilizzazione del team interno sono priorità assolute per un’azienda che vuole essere competitiva. Per questo puntiamo molto sui giovani e sulla loro formazione.

Quanto conta l’approccio industriale nel migliorare il know-how aziendale?

La mia esperienza lavorativa in diverse realtà imprenditoriali, e soprattutto l’esperienza maturate in una azienda multinazionale del settore energetico/impiantistico, è stata fondamentale per l’organizzazione del lavoro, finalizzata a migliorare la qualità dei servizi e offrire maggiori garanzie. Dal contatto con il cliente alla stesura del progetto fino all’installazione dell’impianto ogni aspetto è seguito nei minimi dettagli e non improvvisato sul campo. Questo know how aziendale insieme all’esperienza acquisita ci hanno consentito di allargare il raggio d’azione a diverse tipologie di impianti e di offrire una variegata gamma di interventi abbattendo in maniera significativa anche i costi.

Boniforti Impianti-Luca Boniforti EMI8810
Luca Boniforti

Tanti interventi per un unico interlocutore, quindi…

Si perché operiamo come general contractor, garantendo il vantaggio di una fornitura «chiavi in mano». Grazie ad un costante aggiornamento e a un’assidua collaborazione con studi tecnici di progettazione manteniamo inoltre un alto grado di informazione e specializzazione.

Specializzazione di che tipo?

Il nostro fiore all’occhiello è l’ideazione, realizzazione e manutenzione degli impianti idrosanitari ma ci occupiamo anche di sistemi ‪‎antincendio, di impianti ‪‎termici, elettrici, tecnologici al servizio del mondo produttivo, senza dimenticare quelli alimentati a ‪‎energie ‪‎rinnovabili, dal fotovoltaico al solare termico fino alla geotermia.

Boniforti Impianti-Luca Boniforti EMI8886
Luca Boniforti

A proposito di rinnovabili, il futuro è nell’energia pulita?

Per quanto riguarda l’edilizia privata sono soluzioni sempre più diffuse ma che hanno un costo elevato, seppur agevolato dagli incentivi fiscali e quindi conveniente nel lungo periodo. La tendenza è però quella di realizzare impianti ibridi, sistemi che fanno ricorso a fonti di energia tradizionali (elettrica, gas) e rinnovabili (solare termico/aria), consentendo di realizzare un impianto che si «autoregola» utilizzando di volta in volta la fonte energetica più performante, con un ottimo rapporto qualità/efficienza/costi.

Quanto conta il rapporto con il cliente?

Credo che oggi non sia il mercato a comandare ma il cliente e laddove un impianto è strategico, soprattutto in certi

ambiti industriali, i dettagli fanno la differenza. Per questo il nostro team di lavoro è sempre a disposizione a collaborare con i progettisti e i consulenti aziendali per creare una sinergia che porta solo benefici al cliente.

E con i privati?

Boniforti Impianti-Luca Boniforti EMI8754
Luca Boniforti

L’attenzione è riservata soprattutto al comfort in tutti i suoi aspetti. L’obiettivo è garantire al cliente la massima soddisfazione in merito alla silenziosità degli impianti, alla perfetta climatizzazione degli ambienti e alle migliori soluzioni che concorrono alle massime condizioni di benessere ambientale.

Gli impianti automatizzati possono prescindere dal controllo umano?

Il controllo da remoto è molto utile e funzionale ma a volte non basta perché sensori, spie e allarmi possono essere difficili da gestire, e a volte possono essere poco comprensibili da clienti che non conoscono a fondo il mondo degli impianti. Per emergenze di questo tipo forniamo comunque un servizio di assistenza con interventi di riparazione in 12/24 ore.

Boniforti Impianti-Luca Boniforti ESI7159
Luca Boniforti

Diventa quindi fondamentale l’assistenza post vendita?

Il presupposto da tenere in considerazione è che un impianto non deve essere mai abbandonato nel tempo ma occorre garantire un livello di assistenza completa, dalla fase di start-up alla post installazione, senza dimenticare le regolari attività di manutenzioni programmate. L’esperienza maturata negli anni insegna che la corretta manutenzione degli impianti garantisce una maggiore durata, un minor consumo energetico e il miglior rendimento delle apparecchiature installate.

 

 

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche Boniforti Impianti, l’esperienza al servizio dell’impiantistica

Leggi l’articolo ANSA  Boniforti Impianti, l’impiantistica «made in Italy» sbarca sui mercati esteri

Visita il sito Boniforti Impianti

Post Correlati

Articoli recenti

Massimiliano Arcidiaco: «Apparecchi acustici? Ad ogni orecchio il suo»

Miniaturizzati e tecnologici: l'ultima frontiera in campo acustico sono i ricaricabili e gli "open fitting". «Ma tutto parte da un...

Luca Zanca e Salvatore Romano: «L’auto non va solo riparata ma anche personalizzata con la cubicatura»

A spiegarci i vantaggi di questa tecnica innovativa che tramite particolari pellicole idrosolubili consente di trasferire immagini e trame dagli...

Edilizia Marchetti, quando l’edilizia è “sartoriale”

Rivendita edile affermata in tutto il territorio umbro. I titolari Stefano e Marco hanno ereditato e fatto crescere un negozio...

CDR ITALIA: “La sfida nel campo dei radiatori industriali è l’eccellenza a prezzi competitivi”

Intervista a Gaetano e Michele Balsamo, i due soci unici di CDR Italia, azienda di Prato che dal 1981 ripara,...

Carlo Zuccari: «Non semplici mezzi di trasporto, così monoruote e bici elettriche cambiano la nostra vita»

Il fondatore di Streetboard, azienda innovativa che si occupa di micromobilità elettrica e che da circa un anno fa parte...