Castellani Stampi, quando la fabbrica è «smart»

Castellani Stampi EMI8917
Claudio Castellani

Specializzata nella costruzione di stampi per materie plastiche e pressofusione, l’azienda di Rodengo Saiano, in provincia di Brescia, dal 1978 vanta una struttura aziendale flessibile, snella e con un parco macchine all’avanguardia, in grado di ridurre le tempistiche e di ottimizzare i processi produttivi per rispondere alle esigenze di più settori, da quello tecnico-medicale al casalingo, dall’arredo bagno all’illuminazione.

Piccolo è ancora bello: l’ossatura del sistema imprenditoriale italiano continua infatti a essere costituita da imprese di piccole dimensioni che puntano sulle nuove tecnologie, la qualità del «made in Italy», la flessibilità, la cura dei tempi di consegna e,

Castellani Stampi-Claudio Castellani EMI8946
Claudio Castellani

in definitiva, del cliente. Tutte virtù che formano il carattere «smart» della Castellani Stampi, azienda di Rodengo Saiano, in provincia di Brescia, specializzata nella costruzione di stampi per materie plastiche e pressofusione. Una realtà che ha fatto delle sue piccole dimensioni  «il punto di forza per competere sul mercato nazionale e da qualche anno anche europeo» come spiega Claudio Castellani, responsabile commerciale e tecnico dell’azienda fondata e guidata da suo papà Edmondo.

In quali settori operate?
Operiamo nei settori tecnico-medicale, casalingo, automotive, arredo bagno, sanitario e illuminazione. Comparti diversi, ognuno con le sue esigenze produttive, ma la struttura aziendale flessibile e snella ci consente di soddisfare ogni richiesta e fornire il miglior risultato possibile.

Castellani Stampi-Claudio Castellani ESI7276
Claudio Castellani

In che modo?

Negli anni lo sviluppo è stato continuo sia per incontrare le esigenze crescenti del mercato sia per offrire un servizio sempre più completo ed efficiente, grazie a competenze tecniche dettate dall’esperienza di oltre 40 anni di attività abbinate a macchinari e software Cad/Cam di ultima generazione. Questo mix di tradizione e innovazione ci consente di progettare e realizzare stampi destinati a produzioni su larga scala con rapidità di esecuzione e un rapporto qualità/prezzo concorrenziale.

Tempi brevi e massima resa, quindi: come ci riuscite?
L’ottimizzazione dei processi produttivi è il plus della nostra struttura. Essere una piccola realtà è un vantaggio anche per il cliente che può contare su un unico interlocutore per tutto l’iter: dalla progettazione iniziale all’assistenza post vendita fino all’esecuzione di riparazioni e modifiche anche su stampi di altri fornitori.

Come riuscite a tenere testa ad aziende più strutturate?
La concorrenza è elevata, soprattutto quella estera, ma oltre alle tempistiche veloci di realizzazione i nostri prodotti vantano un rapporto qualità-prezzo molto competitivo. In questo modo il passaparola è la buona reputazione costruita negli anni ci hanno portato a fidelizzare la clientela

Castellani Stampi-Claudio Castellani EMI9035
Claudio Castellani

e l’80% del nostro fatturato è costituito dagli stessi clienti che continuano a rivolgersi a noi.

In che modo avviene la progettazione?
In collaborazione con studi esterni di progettazione di comprovata esperienza e assoluta affidabilità. La sinergia tra noi e loro permettedi ottenere il migliore risultato: grazie ai moderni sistemi Cad-Cam leader nel settore (Mastercam modellatore 3d e Wornc cam 3d) otteniamo infatti progetti con accuratezza e precisione dei processi lavorativi. In sinergia con il cliente definiamo anche la forma, le figure dello stampo e il materiale del prodotto che si vuole ottenere.

Castellani Stampi-Claudio Castellani ESI7336
Claudio Castellani

E per ridurre i margini di errore?
Ogni progettazione viene eseguita con la massima cura perché ogni stampo ha la sua storia e le sue necessità: si devono garantire funzionalità, durata e qualità costanti nel tempo sia del prodotto finale che dello stampo da cui lo si otterrà. In questo modo non ci si limita a misurare il pezzo, ma si collabora con il cliente per qualsiasi esigenza.

Come è cambiato il settore in questi ultimi anni?
Rispetto al passato quando la manualità era fondamentale, oggi l’automatizzazione dei processi ha  portato diversi vantaggi: sono diminuiti i tempi di esecuzione, le macchine sono più veloci e hanno prestazioni migliori, così come gli utensili per lavorare l’acciaio hanno una precisione maggiore.

La tecnologia fa quindi la differenza?
Siamo dotati di centri di lavorazione a controllo numerico e macchine per elettroerosione in grado di ridurre al minimo i margini di errore e il nostro parco macchine è in una continua fase di aggiornamento: attualmente si compone di 3 centri di lavoro verticale e di un centro di lavoro ad alta velocità, 2 elettroerosioni Cnc a tuffo, 1 erosione Cnc a filo oltre a 2 rettifiche a testa orizzontale.
La dimensione massima lavorabile?

Castellani Stampi-Claudio Castellani ESI7319
Claudio Castellani

Possiamo realizzare stampi fino a dimensioni massime di 1000 x 800 mm e pezzi molto piccoli di 100 mm x 100 mm. Siamo in grado di effettuare anche lavorazioni su tasselli o elettrodi con diametri utensile inferiori a 0,5 mm.

Le piccole imprese sono ancora in grado di reggere le sfide del mercato globale?

Si dice che la costruzione stampi materie plastiche sia un’arte, perché ogni opera è differente dalla precedente e la capacità di ogni operatore di lavorare nel miglior modo possibile fanno la differenza tra un capolavoro e un insuccesso. Essere un unico interlocutore affidabile, garantire un ottimo rapporto qualità/prezzo e seguire il cliente nel tempo sono variabili che consentono a chi è piccolo di rimanere grande sul mercato.

 

SCOPRI DI PIÚ:

Visita il sito di Castellani Stampi

Leggi l’approfondimento Ansa: “Castellani stampi la formula ‘smart’ che piace al mercato

Post Correlati

Articoli recenti

Massimiliano Arcidiaco: «Apparecchi acustici? Ad ogni orecchio il suo»

Miniaturizzati e tecnologici: l'ultima frontiera in campo acustico sono i ricaricabili e gli "open fitting". «Ma tutto parte da un...

Luca Zanca e Salvatore Romano: «L’auto non va solo riparata ma anche personalizzata con la cubicatura»

A spiegarci i vantaggi di questa tecnica innovativa che tramite particolari pellicole idrosolubili consente di trasferire immagini e trame dagli...

Edilizia Marchetti, quando l’edilizia è “sartoriale”

Rivendita edile affermata in tutto il territorio umbro. I titolari Stefano e Marco hanno ereditato e fatto crescere un negozio...

CDR ITALIA: “La sfida nel campo dei radiatori industriali è l’eccellenza a prezzi competitivi”

Intervista a Gaetano e Michele Balsamo, i due soci unici di CDR Italia, azienda di Prato che dal 1981 ripara,...

Carlo Zuccari: «Non semplici mezzi di trasporto, così monoruote e bici elettriche cambiano la nostra vita»

Il fondatore di Streetboard, azienda innovativa che si occupa di micromobilità elettrica e che da circa un anno fa parte...