Notorietà

“Se ti chiami Cristiano Ronaldo e non sei il calciatore hai un problema di visibilità su Google”. Ma al di là di questo caso limite, sappiamo bene che ad un imprenditore o ad un professionista, non interessa la celebrità da Pallone d’Oro, bensì la notorietà:

essere cioè “famoso” tra chi mi conosce, essere il più autorevole “tra” quelli che fanno il mio stesso mestiere o vendono i miei stessi prodotti e servizi.

Farsi notare per la propria bravura, qualità e onestà non è un esercizio di vanità o, peggio, un eccesso di esibizionismo: nell’era di internet è una condizione necessaria per alimentare la propria reputazione e rafforzare il proprio posizionamento sul mercato.

Anche sul mercato digitale, il più grande mercato al mondo.

Perché “internet dà, internet toglie”: se non comunichiamo i punti di forza della nostra professione, le qualità dei nostri prodotti e servizi, le esperienze e le competenze, rischiamo di non esistere non solo nel mondo virtuale, ma soprattutto in quello fisico, perché oggi il mondo reale è la sommatoria di quello che siamo su internet e nella vita di tutti i giorni.

Essere riconosciuti come bravi imprenditori e ottimi professionisti, esperti del nostro lavoro e del settore, è un imperativo categorico e un obbiettivo che va perseguito.

Clicca qui per vedere come puoi aumentare la tua notorietà grazie a Sì!Reputation