Osvaldo Cano: qualità, valorizzazione e diversificazione sono le tre regole per garantire la massima redditività e offrire servizi immobiliari d’eccellenza.

L’amministratore delegato del Gruppo Cano Immobili spiega come muoversi in un mondo delicato come quello degli immobili di pregio e della residenzialità, puntando sui servizi di qualità.

Dottor Osvaldo Cano il settore immobiliare sta attraversando un periodo certamente poco felice, ma nonostante le difficoltà il suo Gruppo è riuscito a valorizzarsi rilanciandosi in nuovi mercati, come ci è riuscito?

“E’ vero, il mercato immobiliare sta attraversando un momento di riflessione ma è in momenti come questi che emergono le vere qualità di chi opera in questo settore. Il nostro Gruppo ha conseguito una notevole credibilità nel corso degli anni che ci ha consentito di mantenere la barra del timone fissa sulle nostre attività principali. La svolta è stata la diversificazione”.

In che modo?

 “Il Gruppo Cano Immobili nasce verso la fine degli anni ’60 a Torino specializzandosi nell’intermediazione immobiliare, tuttavia viene da subito intuita l’esigenza di ampliare i propri servizi, allargandoli anche alla consulenza, alla progettazione alla valorizzazione sia di singoli appartamenti che di interi stabili. Dal trading all’architettura possiamo offrire un servizio completo”.

In quali settori opera il Gruppo Cano?

 “Oggi il Gruppo Cano è strutturato in tre rami principali. Il primo, cuore dell’azienda, riguarda l’acquisizione di fabbricati, la loro valorizzazione e il riposizionamento sul mercato in un’attività di trading vera e propria. C’è poi il settore dedicato alle consulenze che noi offriamo a enti, società ma anche privati cittadini che dispongono di immobili e che hanno la necessità di restaurare e valorizzare; in questo caso ci avvaliamo della collaborazione dei migliori professionisti del settore che garantiscono un servizio completo. Infine c’è il settore riguardante la gestione dei cespiti immobiliari, aspetto che negli ultimi anni ci ha consentito di allargare gli orizzonti operativi nel settore turistico-alberghiero”.

 

 

Ha parlato di settore turistico-alberghiero, in che modo vi siete sviluppati?

 “All’interno della gestione dei cespiti avevamo nelle disponibilità del Gruppo un certo numero di immobili da valorizzare: l’intuizione è stata quella di inserire gli appartamenti debitamente arredati nel circuito della residenzialità e delle foresterie. Facendo della qualità della nostra offerta uno dei punti di forza i nostri prodotti sono stati notati e apprezzati da un gran numero di visitatori tanto che oggi possiamo vantare una reputazione on-line ai massimi livelli, segno che il nostro impegno è stato apprezzato”.

Non solo appartamenti ma anche residence

“E’ certamente il progetto che ci dà le migliori soddisfazioni il residence “Loger Confort Residence & Apartments”: si trova nel centro di Torino e rispecchia in pieno la nostra filosofia di Hospitality, appartamenti curati e di livello superiore rivolti sia a una clientela business che leisure”sotto la supervisione e controllo della nostra preziosa General Manager Veronica Bin Olivetti.

Quali sono le caratteristiche del residence?

 “Punti di forza sono certamente quelli che noi chiamiamo “servizi invisibili”, cioè la disponibilità dello staff a fornire commodity aggiuntive in grado di mettere i nostri clienti a loro agio: oltre ai servizi più tradizionali c’è la possibilità di ottenere autisti dedicati,  baby sitter, biglietti per spettacoli, spesa a domicilio e tutto quello che rispecchia lo slogan della struttura: “Casa tua. Quando ti serve”.

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche Dottor Osvaldo Cano: dal trading alla consulenza all’hospitality, un partner unico nel settore immobiliare

Leggi l’approfondimento Ansa   Osvaldo Cano: diversificare per massimizzare la redditività negli investimenti immobiliari

Visita il Sito Loger Confort

Post Correlati

Articoli recenti

Luca Priante: «Il valore aggiunto di uno studio legale è la consulenza»

L'esperto avvocato di Terni ci racconta una professione in forte evoluzione: prima il cliente cercava l'avvocato, ora si deve mettere...

Miriam Carboni, consulente del lavoro di Oristano: “La pianificazione previdenziale è di primario interesse sia per l’imprenditore che per i lavoratori”

Il ruolo del consulente del lavoro, ha avuto un notevole evoluzione nel corso degli anni, e ha sempre più importanza...

Barbara Perra: “Il mondo tributario è in costante cambiamento, il tributarista accompagna il cliente nelle decisioni come un GPS satellitare”

Una materia frenetica quella delle imposte. Tra normative che subiscono modifiche repentine e le aziende che spesso si trovano spaesate,...

Veronica Serra, titolare del centro estetico Oasi della Bellezza di Quartu Sant’Elena: “Il giusto equilibrio tra esteriore e interiore migliora la qualità della vita”

Cura delle unghie, tecniche anticellulite, mantenimento della pelle ed epilazione laser: sono temi che Veronica Serra gestisce giornalmente presso il...

Carla Perino, direttrice del Centro Specialist di Mogoro, in provincia di Oristano: “La conoscenza del paziente è una garanzia di successo”

La responsabile del centro di cura odontoiatrico ha basato la filosofia di gestione della struttura sulla centralità del paziente, con...