Sca.Fi Serramenti: “Ecco le ultime tendenze per il risparmio energetico e il design per la casa”

Alessandro Andrei, titolare dell’azienda di Parma, spiega come garantire isolamento termico ed estetica a una casa.

Sca.Fi Serramenti di Parma è un’azienda che opera da oltre 40 anni nel settore e da circa 10 anni ha deciso di ampliare il proprio servizio, occupandosi di tutte le rifiniture di una ca-sa, che vanno dalle porte, ai pavimenti, alle scale e ai tendaggi. In poche parole, i clienti possono ottenere risposte chiavi in mano per l’intero look di casa. A fornirle è Alessandro Andrei, titolare dell’azienda, attento all’evoluzione del mercato sia in termini di prestazioni sia in termini di estetica e design.

Quali sono gli orientamenti del mercato delle finiture di casa?

“C’è sempre più attenzione al risparmio energetico, sia per un reale risparmio nei consumi, sia per gli incentivi fiscali di cui si può godere in caso di ristrutturazione di un’abitazione migliorandone la classe energetica, che oggi si attestano al 65% dell’importo. Si lavora molto sul ri-efficientamento delle seconde case, per le quali il cliente cerca l’isolamento termico e le alte prestazioni energetiche sia per risparmiare sia sulle bollette, sia per ottenere gli incentivi fiscali”.

Quali caratteristiche deve possedere un serramento per garantire risparmio energetico?

“Deve garantire l’isolamento termico, e quindi essere realizzato con materiali idonei quali il Pvc o il legno. In alternativa, l’alluminio, ma solo con adeguato taglio termico per ovviare a problematiche di trasmittanza. Ci sono poi diverse combinazioni per rispondere sia alle esigenze di estetica, sia a quelle di isolamento, come l’utilizzo del legno o del PVC pellicolati per la parte interna e l’alluminio nella parte esterna. Infine si può optare per vetri magnetronici basso emissivi, che proteggono la casa dalle radiazioni solari e quindi dall’innalzamento della temperatura, oppure scegliere una vetrocamera con gas argon che abbassa il coefficiente termico, o addirittura la doppia camera che permette di raggiungere la classe energetica A++”.

E’ importante anche l’installazione, oltre la qualità dei serramenti?

“Il modo in cui i serramenti vengono installati è fondamentale quanto la qualità del prodotto. Per questo motivo l’azienda Sca.Fi Serramenti si avvale della posa certificata, ovvero seguiamo un procedimento garantito per raggiungere il massimo della prestazione del serramento, attraverso operai interni appositamente formati. Oltretutto forniamo una garanzia non solo sul serramento, ma anche sulla posa e sull’assistenza”.

Quali sono le nuove tendenze in campo di design ed estetica?

“L’estetica delle abitazioni sta diventando sempre più minimal. I serramenti sono dotati di telai sempre più stretti, in modo da dare più spazio al vetro e guadagnare anche il 30% di luminosità in più. Anche le porte si preferiscono di vetro o comunque raso muro con telaio a scomparsa, sempre con meno telaio. Le scale si preferiscono di vetro o di ferro, diventando elementi sempre più naturali e meno costruiti. Si utilizzano colori naturali e tenui, o come sempre il bianco. Un ulteriore elemento in fase di sviluppo è la domotica: il cliente vuole poter controllare anche da lontano la propria casa, sia per garantire la sicurezza – controllando porte blindate e accessi – sia per migliorare le prestazioni energetiche: gli oscuranti della casa si possono regolare in modo che si chiudano o si aprano al sorgere e al calare del sole, gli oscuranti che proteggono la casa dalle radiazioni solari si possono orientare in base alle stagioni e all’inclinazione del sole. Insomma, la casa sta diventando sempre più tecnologica e intelligente”.

 

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche  Sca.Fi Serramenti, un unico punto di riferimento per il look della casa

Leggi l’approfondimento Ansa  Sca.Fi Serramenti, domotica al servizio della sicurezza e del risparmio energetico

Visita il sito Sca.Fi Serramenti

Post Correlati

Articoli recenti

Onoranze Funebri Allibardi: “Il settore è cambiato e occorre aggiornarsi”

Gianni Allibardi, titolare dell'impresa di Padova, spiega come le aziende del settore devono evolvere in termini di aggiornamento normativo e...

Valeriano Cacciola, Onoranze funebri Fontanili e Merli: «Tecnologia e innovazione continua per offrire funerali a regola d’arte»

La capacità di introdurre nuovi servizi è alla base del modo di operare della società di Milano, sempre attenta a...

«Con Apollo 2.0 abbiamo usato la realtà virtuale per creare un nuovo modello di business»

Intervista a Marco Amaranto, CEO del marchio RVO (Realtà Virtuale One), che ha inventato un nuovo modo di fare business...

Athena & Partners Tuscany Real Estate e Property Finding

Monika Novak e Francesco Musotto raccontano la nuova era della compravendita Trovare la casa dei propri desideri è per molti...

Davide Mura, Direttore Responsabile del Centro Polispecialistico di Sardara: “Le nuove tecnologie a servizio dei pazienti”

Insieme ai colleghi Gianni Deiana e Emanuele Pani, Dott. Mura utilizza tecnologie digitali e strumentazioni di ultima generazione unitamente a...