Vito Chirenti (Chirenti snc): “Ecco come ampliare il vostro appartamento, utilizzando per tutto l’anno anche gli spazi all’aperto”

Vito Chirenti è l’amministratore unico della Chirenti snc, una azienda leader nel settore delle vetrate panoramiche, con oltre 50 anni di storia. Il valore aggiunto della dimensione artigianale e del costante impegno nella ricerca

 La ditta Chirenti snc è nata 50 anni fa a Castrì, in provincia di Lecce, dove tuttora conserva lo stabilimento di produzione. Fu fondata da Rocco Chirenti, oggi novantenne, mentre attualmente alla guida vi sono i figli Vito e Marlena. Nonostante nel tempo abbiano raggiunto livelli ragguardevoli di fatturato, i fratelli Chirenti non hanno mai voluto trasformare la società di persone in società di capitali.

“Lo abbiamo fatto volutamente – afferma Vito Chirenti – perché la mia famiglia in questa attività ha sempre voluto metterci la faccia. Il cliente deve sentirsi tutelato, sapendo che l’imprenditore mette a disposizione tutta la propria capacità economica al servizio dell’azienda. Ciò costituisce un importante elemento di garanzia supplementare”.

Dott. Chirenti, un elemento estremamente importante per l’espansione di questo settore è rappresentato senza dubbio dai pronunciamenti di tanti giudici che hanno sentenziato a chiare lettere che per le vetrate panoramiche non occorre alcuna autorizzazione comunale, tanto meno il consenso condominiale.

“Al momento della consegna del prodotto la nostra azienda ha sempre rilasciato una certificazione di amovibilità, visto che le vetrate hanno una apertura che supera il 75% e che sono immediatamente e manualmente amovibili. Stiamo parlando, insomma, di semplici elementi protettivi che hanno i requisiti previsti nelle normative di edilizia libera. Si è perso del tempo per farlo ben comprendere agli uffici tecnici comunali, ma adesso la strada è stata spianata proprio dai pronunciamenti di tanti Tribunali. Le vetrate sono a norma di legge e consentono di ottenere risultati immediati. L’ambiente interno della propria casa risulta più protetto e meno esposto agli agenti atmosferici, l’inquinamento acustico viene sensibilmente ridotto ed aumenta la sicurezza per bambini ed animali domestici grazie proprio alla presenza dei vetri.”

A cosa devono fare attenzione coloro che intendono acquistare una vetrata panoramica?

“Io insisto sempre nel dire che al primo posto c’è la sicurezza: mai acquistare, pertanto, prodotti che non sono stati sottoposti a prove di collaudo. Queste vetrate devono poter resistere al vento forte, rappresentare una barriera consistente contro gli spifferi e devono risultare quanto più possibile isolanti rispetto agli agenti atmosferici. Il tutto, senza perdere di vista l’elemento dell’amovibilità”.

La disponibilità di prodotti così all’avanguardia come quelli che produce la vostra azienda offre una opportunità in più anche a chi costruisce appartamenti…

“Senza dubbio. Ci sono paesi come la Spagna dove gli edifici nascono già con una predisposizione alla installazione delle vetrate. Le abitazioni diventano più grandi senza aggiungere cubatura e usufruendo di splendidi spazi panoramici e con una grande luminosità proveniente dall’esterno”.

E’ corretto affermare che oggi i margini di crescita di questo settore sono davvero enormi?

“Certamente. Il problema non sta nel rosicchiare fette di mercato a ipotetici avversari, quanto nel far comprendere alle famiglie che con una spesa contenuta possono cambiare il volto della propria casa”.

Possiamo affermare che, anche grazie ad aziende all’avanguardia come la sua, l’Italia è nelle condizioni di aggredire i mercati internazionali?

“E’ proprio così. Noi, ad esempio, siamo già presenti in Belgio, in Olanda, in Albania, in Grecia, nel Kurdistan, in Grecia e in Ungheria, ma la nostra rete di vendita cresce di giorno in giorno. E’ un vanto per noi, ma anche per l’Italia che si dimostra perfettamente in grado di competere in termini di qualità con prodotti estremamente innovativi come le nostre vetrate”.

 

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche Investimenti nella ricerca e 50 anni di storia alla base del successo della “Chirenti snc”, azienda leader nel settore delle vetrate panoramiche

Leggi l’approfondimento Ansa Vetrate panoramiche senza autorizzazione comunale e senza permesso condominiale: una opportunità per milioni di italiani

Visita il sito Chirenti

Post Correlati

    I commenti sono chiusi

    Articoli recenti

    Dottor Lido Pinna, radiologo di Oristano: “La prevenzione e lo sport garantiscono una vita sana e una più bassa incidenza tumorale”

    Lo specialista, che nel suo studio privato esegue gli esami ecografici, spiega perché il movimento generato dall’attività fisica, insieme alla...

    Luca Priante: «Il valore aggiunto di uno studio legale è la consulenza»

    L'esperto avvocato di Terni ci racconta una professione in forte evoluzione: prima il cliente cercava l'avvocato, ora si deve mettere...

    Miriam Carboni, consulente del lavoro di Oristano: “La pianificazione previdenziale è di primario interesse sia per l’imprenditore che per i lavoratori”

    Il ruolo del consulente del lavoro, ha avuto un notevole evoluzione nel corso degli anni, e ha sempre più importanza...

    Barbara Perra: “Il mondo tributario è in costante cambiamento, il tributarista accompagna il cliente nelle decisioni come un GPS satellitare”

    Una materia frenetica quella delle imposte. Tra normative che subiscono modifiche repentine e le aziende che spesso si trovano spaesate,...

    Veronica Serra, titolare del centro estetico Oasi della Bellezza di Quartu Sant’Elena: “Il giusto equilibrio tra esteriore e interiore migliora la qualità della vita”

    Cura delle unghie, tecniche anticellulite, mantenimento della pelle ed epilazione laser: sono temi che Veronica Serra gestisce giornalmente presso il...